“Spesa, caffè, cena e vacanze in sicurezza, è ora di tornare alle nostre care vecchie abitudini”

“Spesa, caffè, cena e vacanze in sicurezza,  è ora di tornare alle nostre care vecchie abitudini”

“Passata la fase di comprensibile smarrimento e preoccupazione, possiamo tornare alle nostre abitudini senza troppi timori. Bar, negozi, mercati, alberghi e ristoranti erano e sono sicuri: c’è grande impegno per rispettare scrupolosamente norme e ordinanze, per garantire alla clientela un servizio di qualità”. Davide Chiari, responsabile sicurezza di Confesercenti, rivolge un appello ai consumatori: gli esercenti si sono fatti trovare pronti nell’affrontare l’emergenza coronavirus, restando un punto di riferimento anche quando si è scatenata la corsa allo scaffale.

“Nei piccoli negozi e nei banchi dei mercati l’assortimento non è mai venuto meno - continua Chiari - i clienti possono trovare prodotti freschi e sicuri, come sempre. In caso di dubbi, invitiamo a fare domande al negoziante di fiducia, che saprà rispondere e dare i consigli più appropriati. Possiamo comunque assicurare che le nostre categorie applicano rigidi protocolli igienici, dunque si può stare tranquilli e fare la spesa come sempre”.

Stesso discorso per bar, alberghi e ristoranti: “Le decisioni della Regione sono improntate al buon senso e orientate a dare la massima tutela ai cittadini. Ci si può dunque sedere serenamente al tavolo e bersi un buon caffè o gustarsi un piatto gustoso senza tante ansie. Così come concedersi un weekend in hotel. Anzi, in questo momento una pausa di qualità può senz’altro giovare all’umore e favorire il ritorno alla quotidianità. Da parte nostra, siamo a disposizione degli esercenti per aiutarli a svolgere il loro lavoro nel migliore dei modi: li invitiamo a chiamare Confesercenti per qualsiasi necessità, ricordando che possono avere tempestive e documentate informazioni sulla situazione consultando il nostro sito (www.confesercenti.bergamo.it ) o la nostra pagina Facebook, costantemente aggiornati. Siamo al loro fianco, oggi più che mai ”.

Categorie

blog comments powered by Disqus

ENTI DEL SISTEMA CONFESERCENTI