Antonio Terzi nominato nel CdA di Bergamo Sviluppo

10 Giugno 2021

Il presidente di Confesercenti Bergamo Antonio Terzi è stato nominato nel CdA di BergamoSviluppo insieme agli altri componenti del nuovo organo di gestione: Giacinto Giambellini, con funzione di presidente, Maria Dionisia Gualini, Leone Algisi e Roberto Valentin.

Antonio Terzi, Presidente Confesercenti Bergamo: “Nel ringraziare per la fiducia accordata alla mia persona, raccolgo anche questo ulteriore impegno come un segno importante da parte dell’intero sistema Camerale non tanto nei miei riguardi ma nei confronti di Confesercenti e del sistema delle piccole imprese che rappresentiamo.
Nel contesto attuale, il segnale più concreto di vicinanza alle imprese da parte della Camera di Commercio e di Confesercenti Bergamo non può che essere rivolto ai temi della formazione e dell’innovazione. In questo senso risulta centrale il ruolo che potremo svolgere in questa sede a favore delle nostre aziende, chiamate a guardare al futuro con fiducia nella misura in cui potranno cogliere le occasioni di crescita e di aggiornamento che anche attraverso Bergamo Sviluppo potremo offrire loro.”

(dal comunicato stampa della Camera di commercio di Bergamo)

 La Giunta camerale lunedì 7 giugno 2021 ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione con mandato triennale dell’azienda speciale della Camera di commercio, Bergamo Sviluppo.

Per affinità con il principale argomento all’ordine del giorno, la riunione si è svolta presso il Point, il polo tecnologico di Dalmine animato proprio da Bergamo Sviluppo. I membri della Giunta camerale hanno così avuto la possibilità di conoscere da vicino la realtà gestita da Bergamo Sviluppo.

Negli ultimi anni il Point si è venuto sempre più configurando come un centro di trasferimento tecnologico avanzato con la presenza di servizi ad alto valore quali lo sportello della proprietà industriale e Unica desk per la consultazione delle norme Uni e Iso. Oltre a svolgere l’attività di Punto Impresa Digitale, tra gli altri punti di eccellenza si conta lo sportello di consulenza alle imprese sul tema dei materiali innovativi, mentre gli accordi stretti con altri parchi scientifici, DIH e Competence Center sono in grado di moltiplicare, grazie a un processo sinergico, le ricadute positive del lavoro svolto dal centro di Dalmine.

Con questa prima seduta fuori dalla sede di Largo Belotti, i componenti della Giunta camerale, insediatasi solo un anno fa, hanno anche visitato i laboratori esperienziali del Point, che puntano a favorire i processi di innovazione e di digitalizzazione nelle imprese. Hanno anche passato in rassegna le aziende ospitate nell’Incubatore di impresa, che conta la presenza costante di più di venti startup innovative.

Dichiara il presidente Carlo Mazzoleni: “Abbiamo voluto che la nomina del nuovo Consiglio di amministrazione di Bergamo Sviluppo avesse luogo proprio laddove la nostra azienda speciale opera al fianco delle startup insediate presso l’Incubatore di impresa di Dalmine. La nuova squadra che abbiamo disegnato si prefigge di servire le imprese di tutti i settori da coinvolgere nei percorsi necessari della trasformazione digitale in ottica di sostenibilità. A nome dell’intera Giunta camerale ringrazio nuovamente il presidente uscente Carrara per l’ottimo lavoro che ha svolto.

Fra gli altri punti all’ordine del giorno, la Giunta ha altresì declinato il nuovo progetto “Turismo 2021” con tutte le relative azioni di sostegno alla ripresa di questo settore particolarmente colpito dalla pandemia.

Iscriviti alla newsletter

*campi richiesti