Agenti di commercio – rimborso bollo auto 2020

24 Luglio 2021

Regione Lombardia ha approvato una nuova misura a sostegno degli Intermediari del Commercio operanti in Lombardia alla data di presentazione della domanda, che prevede il rimborso della tassa automobilistica (cd. “bollo auto”) per l’anno 2020.

La misura consiste in un contributo a fondo perduto a titolo di indennizzo per le limitazioni subite a causa della crisi emergenziale Covid-19 pari al valore della tassa automobilistica pagata dagli intermediari del commercio, per ciascun veicolo utilizzato per la propria impresa, relativa allo scorso anno.

Il bando è rivolto alle microimprese che hanno subito un calo di fatturato di almeno un terzo nel periodo marzo-dicembre 2020, rispetto al medesimo periodo del 2019 e, in alternativa, essere state costituite a partire dal 1° gennaio 2019 (per tali imprese, infatti non è richiesto il requisito del calo del fatturato).

Di seguito gli ATECO degli intermediari che potranno usufruire di tale agevolazione:

46.1 e tutti i sottodigit – Intermediari del commercio

45.11.02 – Intermediari del commercio di autovetture e di autoveicoli leggeri

45.19.02 – Intermediari del commercio di altri autoveicoli

45.31.02 – Intermediari del commercio di parti ed accessori di autoveicoli

45.40.12 – Intermediari del commercio di motocicli e ciclomotori

45.40.22 – Intermediari del commercio di parti ed accessori per motocicli e ciclomotori

Le domande di contributo devono pervenire esclusivamente in modalità telematica attraverso la Piattaforma Bandi Online di Regione Lombardia, accedendo con il profilo “Cittadino”, entro giovedì 29 luglio p.v. 

Gli agenti di commercio con contabilità in Confesercenti che presentano i requisiti per l’accesso al contributo sono già stati contattati per la presentazione della domanda, gli altri, qualora non lo avessero già fatto, sono invitati a contattare il loro commercialista per verificare l’ammontare del calo del fatturato 2020. 

Iscriviti alla newsletter

*campi richiesti