Nuovo decreto: le novità su obbligo vaccinale e green pass base

10 Gennaio 2022

Il Consiglio dei Ministri, in considerazione dell’evolversi dell’emergenza sanitaria, ha approvato un nuovo Decreto in vigore dal 08 gennaio 2022 che prevede ulteriori misure restrittive, come l’obbligo di vaccino per gli Over 50 e l’estensione dell’obbligo di Green Pass base a una platea più ampia di attività.

Di seguito un breve elenco delle disposizioni del nuovo provvedimento di interesse per le attività economiche:

OBBLIGO DEL GREEN PASS BASE

  • dal 20 gennaio 2022 per  accedere ai servizi alla persona (acconciatori, barbieri, estetisti, tatuatori, servizi dei centri benessere, servizi di cura degli animali da compagnia, organizzazione di feste e cerimonie .. )

  • dal 01 febbraio 2022 per accedere a pubblici uffici, dei servizi postalibancari e finanziari, delle attività commerciali, fatte salve quelle necessarie per assicurare il soddisfacimento di esigenze essenziali e primarie della persona.

OBBLIGO DEL GREEN PASS RAFFORZATO

  • dall’ 08 gennaio 2022 e fino al 15 giugno 2022, per tutti i cittadini che abbiano compiuto il cinquantesimo anno di età, fermi restando i soggetti esentati per legge dall’obbligo vaccinale.
    Sanzioni: a partire dal 01 febbraio 2022 l’inosservanza dell’obbligo vaccinale per i soggetti over 50 è punita con sanzione pecuniaria di € 100; La sanzione verrà erogata direttamente dall’Agenzia delle Entrate.
  • dal 15 febbraio 2022 per lavoratori pubblici e privati che hanno compiuto i 50 anni.  I lavoratori che comunichino di non essere in possesso di certificazione verde rafforzata verranno considerati assenti ingiustificati senza conseguenze disciplinari e con diritto alla conservazione del rapporto di lavoro.  Per i giorni di assenza ingiustificata non è dovuta la retribuzione né altro compenso;
    Sanzioni: la mancata verifica del green pass da parte del datore di lavoro o l’accesso nei luoghi di lavoro da parte lavoratore sprovvisto da green pass è punita con sanzione da € 400 a € 1.000.

LEGGI IL TESTO COMPLETO PUBBLICATO IN GAZZETTA UFFICIALE

Richiesta di contatto

Iscriviti alla newsletter

*campi richiesti