Bonus 200 euro collaboratori domestici, colf e badanti

8 Luglio 2022

Per accedere al bonus sono richiesti alcuni requisiti:

Per poter beneficiare del bonus, il rapporto di lavoro deve sussistere alla data del 18 maggio 2022 e da parte del lavoratore deve risultare attiva l’iscrizione del rapporto di lavoro nella Gestione dei lavoratori domestici dell’Inps.

Reddito: hanno diritto a questo contributo solamente coloro che hanno un reddito annuo – per i collaboratori domestici si fa riferimento al 2021 – entro i 35 mila euro lordi (al netto dei contributi previdenziali e assistenziali).

È essenziale, poi, che i suddetti lavoratori al momento della domanda non risultino titolari di:

– attività di lavoro dipendente non riconducibile alla gestione del lavoro domestico. A differenza dei lavoratori con contratto subordinato, è l’Inps a erogare il bonus 200 euro agli aventi diritto. L’accredito non è automatico, in quanto gli interessati devono farne domanda.

– La domanda va effettuata esclusivamente in via telematica, utilizzando i consueti canali messi a disposizione dall’Istituto, entro il 30 settembre 2022.

– La richiesta può essere presentata in autonomia direttamente dall’area personale MyInps oppure attraverso gli istituti di patronato, utilizzando i servizi offerti dagli stessi.

Per maggiori informazioni è possibile contattare  EPASA – ITACO  – Ente di Patronato (035 4207266 bg.bergamo@epasa-itaco.it)

Richiesta di contatto

Iscriviti alla newsletter

*campi richiesti